TAP, “Trans Adriatic Pipeline Pre-commissioning”, progetto Techfem dell’anno 2020

TAP, “Trans Adriatic Pipeline Pre-commissioning”, progetto Techfem dell’anno 2020

Il Trans Adriatic Pipeline, detto comunemente TAP, è un’infrastruttura di trasporto in condotta del gas naturale lunga quasi 900 km che dalla frontiera greco-turca attraversa Grecia e Albania ed approda in provincia di Lecce, permettendo l’afflusso del gas naturale del mar Caspio in Italia e in Europa.

L’opera comprende una condotta 36 pollici di diametro nel tratto a mare e nel tratto italiano, e una da 48 pollici di diametro nelle sezioni a terra in Grecia e Albania.

Il team Techfem ha svolto la campagna di pre-commissioning dei 105 km di condotta sottomarina che collegano Albania ed Italia, con una profondità massima di circa 810 metri.

Queste le fasi operative effettuate per le operazioni di collaudo:

  • riempimento della condotta con acqua di mare filtrata e trattata con UV;
  • pulizia ed ispezione interna;
  • collaudo idraulico a circa 188 bar;
  • desalinizzazione della condotta mediante acqua dolce;
  • svuotamento con aria compressa;
  • essiccamento finale utile alla preservazione della pipeline fino all’immissione in gas.

Oltre alle classiche operazioni di pre-commissioning, il nostro team ha gestito complesse tematiche ambientali, volgendo particolare attenzione a tutto ciò che riguarda la raccolta e gestione delle acque piovane e l’inquinamento atmosferico.

Le emissioni di PM10 e NOx sono state drasticamente ridotte grazie all’utilizzo di motorizzazioni avanzate per i nostri compressori.

Abbiamo inoltre sviluppato studi ambientali e tecniche di mitigazione per ridurre l’inquinamento acustico. La progettazione e certificazione delle nostre barriere fonoassorbenti ci ha permesso di ottenere elevate prestazioni e rientrare pienamente nei limiti di rumore previsti dalla legislazione vigente.

Infine, abbiamo ideato e realizzato un sistema di monitoraggio dell’integrità del microtunnel che ospita il gasdotto nell’approccio alla costa pugliese con l’applicazione della fibra ottica allestita con griglie di Bragg.

Questo sistema consentirà di monitorare la struttura per i prossimi 50 anni come richiesto dalle Autorità.

Grazie allo scrupoloso lavoro e alle attenzioni dedicate ai minimi dettagli, le operazioni di pre-commissioning sono terminate con più di 10 giorni di anticipo rispetto alla programmazione iniziale.

Guarda il video nel nostro canale Youtube!

  • 20.01.2021
  • |
  • 15.32
Il nostro percorso verso un futuro in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’agenda ONU 2030