Pim Pipeline Integrity Management

Il nostro Pipeline Integrity Management consiste in studi di integrità strutturale, ingegneria per sopralluoghi, ispezioni, supervisione, valutazione dei rischi, assistenza alla riqualificazione degli asset.

Ridurre rischi ed emissioni, migliorare la sicurezza

Supportiamo gli operatori a stabilire e mantenere sistemi di gestione dell’integrità, applicando soluzioni tecniche, operative e organizzative per ridurre i rischi, migliorare la sicurezza, ridurre al minimo le emissioni nell’ambiente e migliorare le performance degli asset, riducendone i costi. Il nostro Pipeline Integrity Management consiste in studi di integrità strutturale, ingegneria per sopralluoghi, ispezioni, supervisione, valutazione dei rischi, assistenza alla riqualificazione degli asset.

Pipeline-integrity-management

PIM Pipeline Integrity Management

Una gestione efficace dell’integrità stabilisce che persone, processi, impianti e sistemi costituiscano un asset che sia fit-for-purpose per il suo intero ciclo di vita. Se questo avviene, sicurezza del personale, tutela dell’ambiente e continuità della produzione possono essere mantenute consistentemente.

Supportiamo le organizzazioni nei settori energetici, della raffinazione e della petrolchimica a stabilire e mantenere sistemi di gestione dell’integrità. Tutto applicando soluzioni tecniche, operative e organizzative per ridurre i rischi, migliorare la sicurezza, ridurre al minimo le emissioni nell’ambiente e migliorare le performance degli asset, riducendone i costi.

Il Pipeline Integrity Management (PIM) sviluppato da Techfem consiste in:

  • Studi di integrità strutturale
  • Ingegneria per sopralluoghi e ispezioni (comprese ispezioni interne ed esterne sulle condotte)
  • Ispezioni tramite valutazione diretta e altri metodi di valutazione innovativi (onde guidate, Leak Detection System)
  • Supervisione alle operazioni in sito e alle ispezioni
  • Valutazione dei rischi
  • Assistenza alla riqualificazione delle condotte

Sviluppiamo le azioni necessarie alla riqualificazione di una condotta e all’estensione della vita utile anche in offshore (ISO 12747). L’obiettivo è valutare l’attuale e futura resistenza strutturale di una sealine e la sua vita residua. Siamo in grado di definire anche le eventuali azioni correttive, se possibili e necessarie, per ripristinare la condotta e continuare con successive azioni nelle fasi della riqualificazione.

Cosa abbiamo fatto?

Nel corso degli anni abbiamo costruito una grande squadra di professionisti in grado di raggiungere obiettivi sempre più sfidanti

Tutti i case
Il nostro percorso verso un futuro in linea con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’agenda Europea 2030